22 MARZO, GIORNATA MONDIALE DELL’ACQUA

Posted: 17 Marzo 2021
Categoria SPI

Il 22 marzo in tutto il pianeta si celebra la Giornata mondiale dell’acqua (Word Water Day).

La ricorrenza è stata istituita nel 1992 dalle Nazioni Unite, in occasione della Conferenza di Rio, per ricordare a tutto il mondo l’importanza di questa risorsa. La giornata di sensibilizzazione fa parte dell’Agenda 21, il programma d’azione messo a punto dall’Onu per uno sviluppo sostenibile del pianeta.

Il tema che l’Onu ha dato alla ricorrenza di quest’anno è: DARE VALORE ALL’ACQUA (Valuing Water).

Con questo slogan l’Onu non intende in alcun modo avallare le pratiche di privatizzazione dell’acqua e quello che sta avvenendo in termini di quotazione in borsa di un bene comune e un diritto universale a cui tutti, in tutto il mondo, devono avere libero accesso.

Con questa scelta si sottolinea l’obiettivo, che le Nazioni Unite si sono date tramite l’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile: ACQUA PER TUTTI ENTRO IL 2030, garantendo a tutti la disponibilità e la gestione sostenibile dell’acqua e delle strutture igienico-sanitarie.

Sfida non banale perché l’acqua è un diritto di tutti e condividiamo l’idea che acqua e salute siano connesse. Avere cura dell’ambiente significa pensare alla salute.

A un anno dallo scoppio della pandemia, una persona su tre nel mondo (2,2 miliardi di persone) è senza acqua pulita e oltre una su due (4,2 miliardi) non ha accesso a servizi igienico-sanitari sicuri. Già prima della pandemia il mancato accesso all’acqua uccideva ogni anno circa 830.000 persone costrette a bere e a lavarsi con acqua sporca o contaminata (fonte: Oxfam).

Quello che per noi è scontato – bere un bicchiere d’acqua, lavarci le mani – in tantissimi posti del mondo non è così, e questo ha implicazioni enormi sull’educazione, sullo sviluppo economico, sull’agricoltura, sulla pastorizia, sugli animali, rendendo terre meravigliose in deserti dai quali spesso si fugge alla ricerca di un bicchiere d ‘acqua pulita… Ci abbiamo mai pensato?

L’acqua è tutto.

Dipartimento Benessere Diritti Spi Cgil

Condividi l'articolo!

Articoli simili