Home SLC - stampa. grafica, poste

Poste Italiane: con la commessa Amazon arriva lo sciopero

SLC CGIL regionale ha deciso lo stato di agitazione di tutti i dipendenti di Poste Italiane a livello lombardo dopo avere preso atto della mancanza di riscontri positivi rispetto alle carenze di organico, di strutture, mezzi e parco macchine nei centri di recapito e negli uffici postali per affrontare l’avvio della “commessa Amazon”.

Amazon, aziende statunitense di commercio online, ha infatti conferito a Poste Italiane l’incarico di consegnare a casa dei propri clienti i prodotti venduti tramite la piattaforma. Pacchi, che potranno raggiungere il peso fino a 5 chilogrammi e che, dopo lo smistamento in uno dei tre centri lombardi di Brescia, Roserio, Peschiera Borromeo, saranno affidati ai postini per la consegna al cliente. Un volume di consegne che si stima possa triplicarsi a partire dai prossimi giorni e che, secondo Poste Italiane, potrebbe arrivare a toccare i 35.000 colli per Natale.

Read more...

 

14 marzo: sciopero nazionale TIM

Manifestazione di Milano di tutte le regioni del Nord: concentramento a partire dalle ore 10 in piazza Einaudi

Tutti insieme, uniti per un obiettivo comune: fermare la corsa unilaterale dell'azienda verso il taglio dei nostri diritti e del  nostro salario!

Rivendichiamo lavoro contratto e dignità!  (vedi volantino)

 

Poste: un altro mese di sciopero degli straordinari

Continua la vertenza nazionale con il sostegno della Regione Lombardia

Dopo lo sciopero generale nazionale del 4 novembre scorso, non avendo ricevuto risposte dall’azienda, continua la vertenza su tutto il territorio nazionale con la proclamazione di un altro mese di sciopero delle prestazioni straordinarie.
I disagi e le criticità del recapito a giorni alterni, aggravati proprio in questi giorni dall’acquisizione di una importante commessa per il recapito di pacchi, non hanno ancora trovato una adeguata soluzione.

Read more...

 

Firmato l’ipotesi di accordo cartai e cartotecnici

Il 30 novembre è stato firmato con le Associazioni datoriali di riferimento il CCNL cartai e cartotecnici.

Il contratto, che avrà durata quadriennale, (più sei mesi utili per l’allineamento con le scadenze degli altri contratti di filiera allo scopo di costituire il contratto unico di settore), stabilisce un aumento contrattuale di 70 euro sui minimi contrattuali cui si aggiungono 10 euro al mese di assistenza sanitaria integrativa universale e a totale carico delle Aziende.

Read more...

 

4 novembre 2016 sciopero generale dei lavoratori di Poste Italiane

Manifestazione regionale con presidio dalle 10.00 alle 12.00 davanti la sede della borsa in Piazza Affari

Dopo lo sciopero del 23 maggio scorso in Lombardia, lo sciopero di luglio dell’Emilia Romagna, i conflitti di lavoro e gli scioperi degli straordinari in tutte le regioni, a sostegno delle ragioni che hanno portato a questi ultimi mesi di aspra conflittualità, le Segreterie Nazionali hanno proclamato lo sciopero generale di tutti i lavoratori di Poste Italiane con una giornata di presidi e manifestazioni in tutta Italia. (continua a leggere)

 
More Articles...