Home CAAF
Orario estivo Camere del lavoro

Camere del lavoro di Cremona, Crema, Casalmaggiore: dal 29 luglio al 30 agosto - dal lunedì al venerdì - ore 8-14 (sabato mattina chiusura)

Camera del lavoro di Soresina: dal 29 luglio al 30 agosto - dal lunedì al venerdì - ore 8-13 (sabato mattina chiusura)

Chiusura delle sedi

Cremona, Crema, Casalmaggiore: 12 - 17 agosto

Soresina: 12 - 24 agosto

Gli uffici del CAAF CGIL resteranno chiusi

a Cremona dal 10 al 24 agosto

a Crema dal 10 al 31 agosto

a Soresina dal 10 al 31 agosto

a Casalmaggiore dal 3 al 24 agosto

SUNIA e FEDERCONSUMATORI

chiusura per il mese di agosto

CAAF CGIL LOMBARDIA srl
Filiale di Cremona

via Mantova 25, 26100  Cremona
centralino: 0372 576201
fax 0372 576250 - This e-mail address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it
Orario: da lunedì al giovedì: 8.30-12.30, 14-17.30 - venerdì 8.30-12.30, 14-17.00  -  sabato: 8.30-11.30.

numero di prenotazione: 0372 1965699 - prenotazione on line

Dichiarazione dei redditi (730 - UNICO) - ICI ora IMU - Bonus sociali - Richiesta di detrazioni fiscali - Attestazioni ISEE - Successioni - Colf e badanti


Nuovo servizio di assistenza per la nomina di amministratore di sostegno

Il servizio è erogato a tariffe agevolate per tutte le persone che per effetto di una menomazione sia fisica che psichica si trovano nell’impossibilità di provvedere, anche in via temporanea, ai propri interessi e che non hanno la piena autonomia nella vita quotidiana. (vedi locandina)

 

CAAF Cremona - tutti i servizi in un solo numero

Dal 27 marzo 2017 nuovo numero di prenotazione per la provincia di Cremona: 0372 1965699

 

Caaf: chiusura venerdì 4 dicembre 2015

Oggi non lavoriamo perché il taglio di 40 milioni di euro previsto dalla Legge di Stabilità mette a rischio la sopravvivenza dei Caf.
Senza Caf niente RED, niente 730, niente ISEE, niente UNICO.
Quasi la metà dei contribuenti italiani rischia di rimanere senza l’assistenza fiscale a causa dei tagli previsti dalla legge di Stabilità. Ne soffrirebbero soprattutto i ceti più deboli e le persone anziane. Pensiamo ad esempio a cosa accadrebbe se non fosse più possibile rivolgersi ai Caf per compilare il modello Isee: si tratta di un documento necessario per ottenere agevolazioni su assegno di maternità, asili nido, sconti sulle bollette di luce e gas e tasse universitarie. Per non parlare del supporto, oggi indispensabile, per chi deve presentare la dichiarazione dei redditi (modello 730) o modificare il precompilato fornito dallo Stato.
Chiediamo ai Parlamentari della Repubblica Italiana di cancellare il comma 3 dell’articolo 33 del Ddl Stabilità che prevede la riduzione dei fondi per i servizi di assistenza fiscale. Se questa misura fosse confermata, i Caf potrebbero non riuscire a proseguire la propria attività o comunque dovrebbero operare una rimodulazione dei servizi offerti per far fronte a un taglio così importante delle risorse.

 

Dichiarazione dei redditi 2015

Le recenti normative per la semplificazione delle procedure fiscali hanno previsto, a partire dall’anno 2015 (redditi2014), la dichiarazione dei redditi precompilata.

Attenzione:

la dichiarazione precompilata

  • non ti sarà recapitata a casa tramite posta, ma dovrà essere prelevata tramite internet, collegandoti al sito dell'Agenzia delle entrate, dopo aver richiesto uno specifico codice PIN per registrati sul sito del Ministero
  • non conterrà nel 2015 tutte le spese che ti consentono ogni anno di recuperare il tuo credito fiscale.

Richiedi il prima possibile la nuova delega obbligatoria alla sede CAAF CGIL più vicina; questo consentirà di prelevare da internet la tua dichiarazione precompilata senza che tu debba richiedere alcun codice PIN, e potrai fissare anche l’appuntamento.
(vedi volantino)

 
More Articles...