Home

Rinnovo permessi di soggiorno per attesa occupazione

Mobilitazione nazionale 28 giugno 2016
ore 10-12: presidio davanti alla Prefettura di Cremona

La giornata di mobilitazione nazionale del 28 giugno ha i seguenti obiettivi:

 

  • proroga a due anni della durata del permesso di soggiorno per attesa occupazione
  • rivedere le posizioni delle lavoratrici e dei lavoratori immigrati che hanno perso lavoro e permesso di soggiorno
  • combattere il lavoro nero ed il grave sfruttamento delle lavoratrici e dei lavoratori immigrati
  • messa in atto di politiche attive del lavoro tese ad una maggiore inclusione sociale di tutti. (vedi ulteriori informazioni)

(vedi locandina)

 

Franco Giuffrida: Un treno carico di diritti

Il libro viene presentato mercoledì 29 giugno, alle ore 17, nella sede del Dopolavoro Ferroviario di Cremona, in via Bergamo 19.

Oltre all’autore Franco Giuffrida, saranno presenti Matteo Sibra e Gian Pietro Gusmini della Segreteria Filt Cgil di Cremona, Giacomo Destefani già dirigente FS, il Segreteriao Generale Cgil Lombardia Elena Lattuada e Rocco Ungaro Segretario Generale della Filt Cgil della Lombardia.

Coordina la presentazione Antonio Crinò, responsabile organizzativo della Filt Cgil Lombardia.

(vedi locandina)

 

Rinnovo RSU IPC (Soteco): alla Fiom Cgil il 91,2% dei voti

Nelle elezioni per il rinnovo della RSU alla IP Cleaning Soteco di Castelverde hanno partecipato al voto il 72,2% dei dipendenti e la lista FIOM-CGIL ha ottenuto il 91,2% dei consensi (127 voti per la lista FIOM CGIL e 12 voti per la lista FIM CISL) aggiudicandosi in questo modo tutti seggi della RSU.
Un ottimo risultato che vede confermare e rafforzare il consenso alla FIOM CGIL, questo grazie alla sua coerenza di linea e di azione sindacale ma soprattutto, grazie alla grande capacità di coinvolgimento messa in atto dai candidati, dai numerosi iscritti e dai suoi simpatizzanti.
Un ottimo risultato che è da attribuirsi al lavoro dei delegati FIOM-CGIL dell’IPC di Castelverde che, con passione, generosità e competenza, quotidianamente rappresentano e difendono al meglio le condizioni di lavoro delle lavoratrici e dei lavoratori.

Read more...

 

Memorie dal treno

Racconti e immagini del ritorno dal viaggio ad Auschwitz 2016 (vedi l'articolo)

Iniziativa pubblica per la restituzione del racconto del viaggio

 

Sandro Giarbella - l'uomo, il sindacalista

Circolo Arcibassa di Gussola, Anpi, Cgil di Cremona invitano a partecipare all’incontro che si terrà venerdi 27 maggio 2016, alle ore 21 nel Centro Ricreativo G. Anselmi  di Gussola (via Mazzini 17)
“I tempi della lotta e della solidarietà – Sandro Giarbella”
l’uomo, il sindacalista,
le dure esperienze sociali
il ricordo di compagni ed amici
brani dei suoi filmati
Ricerche, inviti e presentazione a cura di Giuseppe Azzoni.

La partecipazione di tutti è libera e gradita.

 

Quattro firme per una scuola giusta

Il 26 maggio 2016 sarà possibile firmare, presso il cortile della CGIL di Cremona, in via Mantova 25, dalle ore 14,30 alle ore 17,30.

Vi aspettiamo numerosi

Per la scuola, per il Paese.

 

“Memorie dal treno” - 2016

Racconti ed immagini del ritorno dal viaggio ad Auschwitz 2016

Iniziativa pubblica per la restituzione alla cittadinanza del racconto del viaggio ad Auschwitz – 1 giugno 2016 alle ore 9,30 presso la Sala Puerari in via Ugolani Dati, Museo Civico di Cremona (vedi volantino).
Per l’occasione, per gentile concessione dell’Ing. Carlo Alberto Carutti, sarà suonato il violino della Shoah, che fa parte della collezione “Le stanze della musica”del Museo Civico di Cremona dove è esposto il Mandolino della Grande guerra.
Seguirà la visita alla collezione da parte degli studenti.
Parteciperanno: Il Sindaco del Comune di Cremona, il Dirigente Scolastico, i docenti e gli studenti del Liceo Manin di Cremona,  i viaggiatori del treno della memoria, il coordinatore regionale del comitato organizzatore e le segreterie provinciali CGIL CISL UIL di Cremona.

Read more...

 

Sul dimensionamento delle istituzioni scolastiche

Come nelle ultime settimane anche negli scorsi giorni, l’Amministrazione Provinciale ha voluto sottoporre all’attenzione delle OO.SS la sua proposta in merito al dimensionamento delle istituzioni scolastiche anche in funzione della novità rappresentata dagli ambiti territoriali introdotti dalle legge 107.
I criteri che sottostanno al nostro “parere” hanno riguardato:

  • la stabilità pluriennale degli istituti, ovvero garantire ad ogni autonomia scolastica un numero di alunni adeguato (nettamente superiori ai 600);
  • il mantenimento del numero delle autonomie scolastiche al fine di garantire una maggiore qualità dell’offerta formativa anche attraverso il raccordo con i soggetti istituzionali;
  • l’omogeneità dei percorsi formativi al fine di salvaguardare le professionalità del personale della scuola.

Read more...

 

L’unione fa la scuola – sciopero il 20 maggio 2016

Presidio davanti alla Prefettura dalle 9 alle 11

Per il contratto non rinnovato da sette anni.  La Corte costituzionale e una successiva pronuncia del Tribunale di Roma hanno sentenziato l’illegittimità di ulteriori rinvii.
Per il personale amministrativo tecnico e ausiliario (ATA), ignorato dalla 107 ma oggetto di attenzioni inaccettabili dalle varie leggi di Stabilità che tagliano l’organico, riducono la possibilità di sostituire il personale assente, riversano sulle segreterie scolastiche profluvi di adempimenti che nulla hanno a che fare con la funzione istituzionale della scuola
Per la scomparsa completa e definitiva del lavoro precario attraverso il riconoscimento pieno di chi ha maturato diritti all’impiego per aver prestato servizio per almeno 36 mesi (limite imposto dalla Corte di Giustizia europea) da supplente e per aver acquisito titoli validi alla stabilizzazione.

Read more...