Home

Bando Regionale Aiuti economici a lavoratori esodati

La domanda entro il 19 dicembre 2014 (il modulo si può scaricare qui).

La Regione Lombardia ha pubblicato un bando per l’erogazione di contributi a fondo perduto a “lavoratori residenti in Lombardia, collocati in mobilità ordinaria sulla base di accordi collettivi stipulati con le organizzazioni sindacali anteriormente al 30 aprile 2010 e cessati in data successiva e che hanno già maturato i requisiti pensionistici entro il periodo di fruizione dell’indennità di mobilità ordinaria”. Il contributo a fondo perduto è calcolato in relazione al periodo che il lavoratore ha trascorso senza percepire alcun reddito: € 250 al mese fino ad un massimo di 2500 euro.

Read more...

 

"Violenza di genere"

Il 10 novembre scorso alla Camera del lavoro di Cremona il coordinamento provinciale delle donne Spi ha organizzato, nell’ambito delle iniziative legate al 25 novembre, un pomeriggio di riflessione collettiva sul tema della violenza di genere che ogni anno riempie con un angoscioso e numeroso elenco il “carnet” delle donne vittime di femminicidio o comunque di violenze fisiche e psicologiche da parte di mariti, compagni, padri, fratelli, e solo raramente di estranei.

Read more...

 

14 e 21 novembre 2014 sciopero generale metalmeccanico

14 novembre manifestazione a Milano per le regioni del Nord e del Centro-Nord (vedi volantino)
partenza corteo dai Bastioni di Porta Venezia ore 9,30
Comizio in Piazza Duomo di Maurizio Landini Segretario generale Fiom CGIL
Susanna Camuso segretario generale Cgil

Partenza pullman dalla provincia di Cremona:(vedi volantino)
CASALMAGGIORE ore 6,30 parcheggio Conad
CREMONA ore 7.15 davanti sede CGIL via Mantova 25
CREMA ore 8.00 parcheggio cimitero
Per l’adesione contattare i delegati FIOM-CGIL in azienda o la nostra sede al numero 0372 448600 indicando dove si sale
La partenza da Milano per il ritorno è prevista per le ore 14.00 circa

Read more...

 

NO ai tagli ai Patronati

“Il Governo taglia le risorse per i Patronati con gravi conseguenze sulla tutela dei diritti dei cittadini. Un taglio di 150 milioni di euro con la riduzione dell’aliquota allo 0,148% sul monte contributi dei lavoratori dipendenti, a fronte di un servizio che ogni anno fa risparmiare alla Pubblica Amministrazione 657 milioni di euro. Lo Stato sarà in grado di garantire gli stessi livelli di assistenza e servizi offerti dai Patronati alla collettività?”

Conferenza stampa dei patronati aderenti al Ce.Pa, Acli, Inca Cgil, Inas Cisl, Ital Uil per illustrare le ragioni della mobilitazione e le prossime iniziative.

Difendi il tuo Patronato, firma qui.

 

Provincia: nuovi assetti istituzionali – FP Cgil chiede un incontro

Al Presidente della Provincia di Cremona
Carlo Angelo Vezzini

Egregio Presidente,
il 3 novembre 2014, si è finalmente avviato il tavolo Regione Lombardia – OO.SS. sui nuovi Assetti Istituzionali. Entrambe le parti hanno posto l’accento sulla gravità dei tagli operati dalla Legge di Stabilità, tagli  che, se invariati, potrebbero far saltare l’impalcatura prevista dalla Legge 56/2014.
Sembra evidenziarsi, da parte del Governo, la volontà di mantenere alle Aree vaste le sole funzioni fondamentali previste dalla Legge Delrio: la riduzione per la Province di 3 miliardi di euro a regime, determinerà infatti ricadute pesantissime sulla gestione delle funzioni e dei servizi fino ad oggi svolti dalle Province, con inevitabili ripercussioni sul personale.

Read more...

 

Casalmaggiore: mensa scolastica senza esclusioni

Comune di Casalmaggiore, 3.11.2014
Il Sindaco di Casalmaggiore ha incontrato le parti sociali riguardo al caso mensa scolastica.
Il Sindacato apre l’incontro affermando che la mensa è un servizio il cui accesso deve essere garantito a tutti gli alunni e che quindi nessuno deve essere discriminato rispetto alle proprie possibilità reddituali.
Il Sindaco conferma che mai è stato negato l’accesso al servizio mensa, e chiarisce quanto segue:

Read more...

 

“Violenza di genere”

In occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne:
Parole e azioni di donne e uomini, per cambiare
Lunedì 10 novembre 2014 dalle 15,30, nel Salone Bonfatti della Camera del lavoro ne parliamo con Monica Lanfranco – scrittrice, giornalista, formatrice esperta sui temi della differenza e sul conflitto – con l’accompagnamento musicale di Giulia Barbieri – voce e chitarra.
L’incontro è pubblico, l’invito è esteso a tutte e a tutti. Al termine aperitivo preparato dalle donne SPI (vedi volantino).

Read more...

 

L’impatto sociale del gioco d’azzardo

Convegno di Cgil Cisl Uil, con il patrocinio dell’ASL – 30 ottobre 2014
don Virginio Colmegna, Presidente della Casa della Carità di Milano: Non gestiamo la povertà… liberiamola! – Matteo Iori, Associazione Papa Giovanni XXIII: Il gioco d’azzardo: fra opportunità economica e rischi sociali – Annamaria Camisani, ASL Cremona: Il gioco d’azzardo patologico nella provincia di Cremona: quali servizi e quali possibilità di aiuto

 

Un taglio pesantissimo al fondo dei patronati

Cari lavoratori e cari pensionati,
La legge di Stabilità prevede un taglio pesantissimo al fondo dei patronati, che mette in discussione il loro funzionamento e l’attività di tutela gratuita rivolta ai lavoratori, pensionati e giovani.
Questo taglio è un ennesimo attacco al welfare, ai diritti dei cittadini, al senso più profondo della tutela gratuita. Il Governo si appropria di soldi non suoi, perché il Fondo Patronati è alimentato dai contributi previdenziali dei 21 milioni di lavoratori messi a disposizione di un servizio gratuito per 50 milioni di persone.
In questi anni di crisi gli sportelli dei Patronati hanno rappresentato l’unico istituto di welfare al servizio soprattutto di coloro che non possono permettersi di pagare un consulente privato per ottenere le prestazioni previdenziali e assistenziali cui hanno diritto.

Read more...