Home

3 marzo: presidio a sostegno dei “2SÌ”

Nell’ambito delle iniziative a sostegno della campagna referendaria “2SÌ – Tutta un’altra Italia” la CGIL organizza un

presidio davanti alla Prefettura di Cremona venerdì 3 marzo, dalle 9 alle 10

per chiedere al governo di proclamare e fissare la data per il voto ai due referendum promossi dalla Cgil.

 

Le mille. I primati delle donne

Vi invitiamo a partecipare alla presentazione del libro “Le Mille” di Ester Rizzo (Navarra Editore)
martedì 28 febbraio 2017 ore 17.30
presso Spazio Comune (piazza Stradivari – Cremona

Scienziate, artiste, atlete. Da Ipazia a Samantha Cristoforetti, dall’Antico Egitto fino al moderno Occidente, il libro ripercorre la storia dell’intera umanità scandagliando le vicende di ogni branca possibile del sapere da un nuovo punto di vista. Tappe importanti della storia, spesso dimenticate e messe in ombra, alle quali vengono dati nuova luce e significato, per non dimenticare la tanta strada fatta nella lunga lotta al cambiamento culturale e alla concezione della donna.
Una lotta ancora in corso.

Read more...

 

Navigabilità del Po

L’approvazione dell’ordine del giorno n. 25740 approvato il 23 dicembre 2015 dal Consiglio Regionale della Lombardia prendeva atto che il progetto era stato presentato ufficialmente presso la Camera di Commercio di Cremona il 6 novembre alla presenza del Presidente di Regione Lombardia Maroni a seguito del quale il successivo 11 dicembre era stato istituito un tavolo tecnico istituzionale coordinato dall’Assessore Viviana Beccalossi.

Lo stesso ordine del giorno impegnava il Presidente della Giunta

  • "ad avviare un programma di confronto con il mondo economico industriale al fine di valutare il concreto interesse degli operatori alla realizzazione di quest’opera tesa a realizzare un collegamento su acqua che coinvolga Regione Lombardia e i differenti attori economici specializzati;

Read more...

 

Con 2 sì tutta un'altra Italia

Sabato 11 febbraio sarà la Giornata nazionale di avvio della campagna elettorale per 2 Sì ai Referendum per il lavoro promossi dalla CGIL.

La Segreteria della CdLT di Cremona ha deciso di organizzare 3 presidi (con gazebo) dalle ore 10 alle ore 12 di sabato 11 febbraio 2017

CREMONA – piazza Roma

CREMA – zona mercato

CASALMAGGIORE – piazza Garibaldi

 

Passaggio dei lavoratori da FE. MAR. Ambiente a Sinergie

In data 19 gennaio 2017 c'è stato l'incontro chiesto dalla CGIL per esperire quanto previsto dall'articolo 4 del contratto Multiservizio, di cui la O.S. è firmataria.
Questo contratto nazionale prevede delle tutele per i lavoratori nella fase di cambio d'appalto, situazione che vede coinvolti i lavoratori licenziati dalla Fe.Mar. Ambiente e la ditta subentrante Sinergie in quanto vincitrice del recente bando di gara per il servizio di igiene ambientale commissionato da Linea Gestioni.
In quanto firmataria, la O.S. scrivente ha avviato la procedura per verificare la possibilità di arrivare ad un verbale condiviso con l'azienda per salvaguardare il lavoro e la dignità delle persone.

Read more...

 

Non vogliamo parole ma accordi, non promesse ma certezze

13 gennaio 2017: Seconda azione di sciopero società gruppo Arriva di SAB Bergamo - SAL Lecco - SIA, SAIA Brescia - KM Cremona

Nei diversi incontri che si sono tenuti nel mese di dicembre presso le aziende del Gruppo Arriva le diverse aziende si sono rese nei fatti indisponibili alla firma di accordi territoriali di garanzia dei livelli occupazionali e delle condizioni economiche attuali dei lavoratori, nonostante nel verbale della Prefettura di Milano 10 ottobre 2016 il Gruppo abbia dichiarato che non ci sono processi di crisi e/o esuberi.

Le RSU e le segreterie Territoriali di Bergamo, Lecco, Brescia e Cremona si sono tutte rese disponibili, in ogni singolo tavolo aziendale, ad aprire una trattativa che garantisca il passaggio dalla normativa ASSTRA ad ANAV per tutti i lavoratori a fronte di due garanzie: il mantenimento dei posti di lavoro e il mantenimento delle attuali condizioni economiche.

Read more...

 

Licenziamento illegittimo dei dipendenti della Fe. Mar. Ambiente

In data 3 gennaio 2017 tutti i dipendenti della ditta Fe. Mar. Ambiente sono stati licenziati.
I lavoratori della Fe. Mar. Ambiente sono le persone che ogni giorno vengono a raccogliere il rifiuto dei cittadini del comune di Cremona.
La ditta per cui lavoravano aveva nel 2015 vinto la gara pubblica per la gestione di parte del servizio di spazzamento e raccolta del rifiuto nel comune di Cremona.
Dopo un anno il committente (Linea Gestioni) ha indetto una nuova gara, chiedendo come previsto dal capitolato del 2015 di proseguire il servizio fino alla designazione del vincitore a cui sarebbero passati i lavoratori, come previsto dalle attuali normative.
La Fe. Mar. Ambiente ha però deciso unilateralmente, senza consultare le parti sociali e quindi senza preoccuparsi della sorte dei propri dipendenti, di interrompere il rapporto di lavoro in data 3 gennaio 2017, interrompendo di fatto un servizio pubblico essenziale come è igiene ambientale.

Read more...

 

Rinnovo del contratto nazionale della Mobilità, area Attività Ferroviarie

Venerdì 16 dicembre 2016, dopo nove mesi di trattativa, è stata sottoscritta l’Ipotesi di accordo per il rinnovo del Contratto Nazionale della Mobilità, area Attività Ferroviarie scaduto il 31.12.2014.

Il nuovo  Contratto Nazionale di Settore scadrà il 31dicembre 2017.

(vedi volantino – vedi tabella aumenti)

 

Cremona con Aleppo

Il mondo ha perso Aleppo, l'umanità ha perso se stessa.

Fermate la guerra contro i bambini!
Letture, poesie, testimonianze

Venerdì 23 dicembre
ore 17.30, presso Spazio Comune, piazza Stradivari, 7

ore 18.30 flash mob
con una candela per Aleppo, per la Siria - piazza Stradivari, Cremona

Le grandi potenze coinvolte nel conflitto in Siria continuano a difendere il proprio operato e le proprie alleanze e fedeltà storiche, la comunità internazionale prosegue nel suo colpevole mutismo.

Read more...