Home

Logistica, trasporto merci e spedizioni: sciopero regionale il 30 settembre

Sarà una nuova occasione di denuncia e al tempo stesso di solidarietà, dopo la tragedia che è costata la vita ad Abdesselem El Danaf, morto durante un presidio sindacale a Piacenza: FILT-CGIL, FIT-CISL e UIL Trasporti della Lombardia hanno proclamato uno sciopero regionale di tutto il personale dipendente delle imprese di logistica, trasporto merci e spedizioni per l’intera giornata di venerdì 30 settembre.
Già venerdì 16 settembre in molte province della nostra regione, si erano registrate mobilitazioni spontanee di lavoratori in segno di protesta per le condizioni del settore e in solidarietà verso il lavoratore rimasto ucciso.

Read more...

 

Parità di trattamento

Uguali in tutto e per tutto: mansioni, orari, carichi di lavoro. Due lavoratori "gemelli", ad un primo sguardo. Ma dalle sorti molto differenti in busta paga. Tutta la vita insieme, stesse esperienze e stesso lavoro. Ma al momento di entrare nel mondo del lavoro, i due entrano da due porte differenti: uno assunto direttamente dall'azienda e l'altro assunto da una agenzia per il lavoro.
È stata lanciata mercoledì 6 aprile a Roma durante la prima Assemblea generale NIdiL la campagna sulla "Parità di trattamento".  [continua a leggere]
 

A Piacenza una tragedia con responsabilità precise

Venerdì 16 settembre mobilitazione in ogni luogo di lavoro.

La morte di Abdesselem El Danaf è una tragedia carica di responsabilità.
Da anni denunciamo le condizioni di un settore in cui illegalità e logica del massimo profitto costringono i lavoratori a condizioni di lavoro inammissibili per un paese moderno.
Uno stato della Logistica che ha delle responsabilità in capo alle aziende, che consentono appalti e subappalti scaricando i costi unicamente sul Lavoro e sulla sicurezza dei lavoratori, e delle istituzioni assenti nel presidio del territorio e della legalità.

Read more...

 

Incontro di approfondimento - artigianato

Martedì 20 settembre 2016, dalle 14.00 alle18.00, nel Salone Bonfatti della Camera del Lavoro di Cremona si terrà un pomeriggio di aggiornamento ed approfondimento del comparto Artigiano.
Il programma dei lavori prevede di affrontare le diverse linee di intervento che si possono attuare nel comparto artigiano date dalla contrattazione e dalla bilateralità.
Per affrontare i diversi argomenti ci avvarremo dei compagni del Coordinamento artigiani regionale.
Scopo dell’iniziativa è fornire elementi di novità da tradurre in strumenti informativi ed operativi, pertanto all’ordine del giorno tratteremo di:

  • Contrattazione CCNL – CCIRL
  • Bilateralità / Pariteticità
  • Ammortizzatore: F.S.B.A. (Fondo di Solidarietà Bilaterale per l’Artigianato
  • Ente bilaterale: ELBA
  • Fondo sanitario: SANARTI
  • Fondo welfare: WILA
  • Organismo Paritetico OPRA/OPTA
  • Tesseramento
 

Stabilizzazione Precari Comune di Cremona: giustizia è fatta

La FP CGIL di Cremona e gli Avvocati Giovanni Furfari e Nicola Gaudenzi dello Studio Legale Furfari & Associati di Milano, dichiarano a la propria soddisfazione per le decisioni assunte dalla Corte dei Conti - Sezione Terza Giurisdizionale di Appello, sulla stabilizzazione dei 32 ex precari.
La sentenza della Corte dei Conti di Roma ha sostanzialmente confermato quanto già era emerso in primo grado a Milano, ovvero la genuinità della stabilizzazione posta in essere dal Comune di Cremona per 32 precari dal gennaio 2011. Riteniamo che l’intervento in giudizio dei diretti interessati, a sostegno delle tesi formulate dagli avvocati difensori del sindaco e dei membri di giunta, sia stata fondamentale nel sottolineare come una diversa decisione avrebbe comportato ripercussioni sulla vita lavorativa dei dipendenti comunali.

Read more...

 

Fondo di intervento a favore delle popolazioni del Centro Italia

Confindustria e Cgil Cisl Uil, di fronte alla drammaticità della situazione determinatasi a causa del sisma che ha colpito le popolazioni dei territori del Centro Italia, hanno deciso congiuntamente di sostenere un impegno di solidarietà verso le popolazioni cosi duramente colpite (vedi locandina).

A tale scopo è stato attivato un “Fondo di intervento a favore delle popolazioni del Centro Italia” nel quale, a seguito dell’invito rivolto loro da Confindustria e Cgil, Cisl e Uil, confluiranno contributi volontari da parte dei lavoratori pari ad una ora di lavoro e un contributo equivalente da parte delle imprese.

Read more...

 

Trasporto Pubblico Locale: sciopero di 4 ore il 12 settembre

I sindacati revocano lo sciopero del trasporto pubblico locale del 12 settembre 2016.

Il Trasporto Pubblico Regionale si ferma un giorno per avere un futuro

FILT CGIL, FIT CISL e UILTRASPORTI Regionale hanno proclamato uno sciopero di 4 ore di tutto il Trasporto Pubblico Locale della Lombardia il giorno 12 settembre 2016 (vedi volantino)

Read more...

 

Prosegue il paradosso delle province

Praticamente senza risorse ma ancora chiamate a curare la manutenzione degli edifici scolastici e delle strade


Le segreterie provinciali  CGIL, CISL e UIL confederali e delle  Categorie della Funzione Pubblica e dei Pensionati esprimono forti preoccupazioni per la situazione rappresentata nella giornata di ieri dal Presidente dell’Ente Provincia Viola.

L’assenza di certezze sul futuro dell’ente, e quindi l’impossibilità di una necessaria programmazione, è  legato al percorso di riforma degli enti di area vasta, in attesa dell’esito del referendum costituzionale che manterrà o cancellerà definitivamente dall’ordinamento statale le Province”, la mancata approvazione del bilancio preventivo 2016 (come è avvenuto d’altra parte per quasi tutte le province lombarde), il mancato trasferimento di adeguate risorse per la garanzia dei servizi di competenza da parte dello Stato e di Regione Lombardia, preoccupano fortemente il sindacato cremonese.

Read more...

 

Scuola: Un augurio di buon lavoro

È importante iniziare il nuovo anno scolastico con entusiasmo, con spirito costruttivo e soprattutto mai rassegnato.
Sicuramente l'ultimo anno scolastico, il primo anno della buona scuola è stato molto impegnativo perché caratterizzato da continui ritardi, incertezze, contraddizioni,  difficoltà e risposte disattese.
Nonostante tutto ciò siamo stai capaci di garantire a tutti quel servizio di cittadinanza che solo la scuola può fornire e questo grazie alla grande professionalità dei dirigenti scolastici, dei docenti, dei direttori dei servizi amministrativi, degli assistenti amministrativi, degli assistenti tecnici e dei collaboratori scolastici.

Read more...