Home

Sull’aumento del costo del permesso di soggiorno elettronico

“Con Decreto del Ministero delle Finanze è stato disposto l’aumento del costo del permesso di soggiorno elettronico, che passa da 27.50 euro a 30.46 euro. Oggi chi lo richiede, ne rinnova la durata, aggiorna o ne chiede il duplicato si troverà quindi a versare 110.46 euro per permessi di durata inferiore a un anno, 130.46 per permessi di durata fino a due anni e 230.46 euro per permessi oltre i due anni. È un’operazione senza pudore”. Questo il commento di Inca e Cgil al decreto pubblicato ieri in Gazzetta Ufficiale.
“Il Governo – sostengono in una nota congiunta la Cgil e il Patronato – è già inadempiente nei confronti delle migliaia di richieste di rimborso dell’ulteriore contributo a seguito della condanna del settembre scorso da parte della Corte di Giustizia Europea, e ora, anziché mettere mano alla materia e al costo complessivo di rilascio e rinnovo del permesso di soggiorno, mostra indifferenza rincarando l’onere già gravoso per i lavoratori stranieri e le loro famiglie”.

Read more...

 

Affratelliamoci

Incontro con i ragazzi del Liceo Romani di Casalmaggiore e gli studenti dì Loznica (Serbia).
Scambio di conoscenze, culture, esperienze con lo SPI CGIL di Cremona
Venerdì 29 aprile 2016, ore 10,00-13,30 visita al Museo del Lino di Pescarolo: un luogo che raccoglie gli aspetti di vita e di lavoro della nostra civiltà contadina. Le radici del passato per una trasmissione di saperi alle nuove generazioni

Read more...

 

Quattro firme per la scuola pubblica

È partita la raccolta firme per quattro quesiti referendari sulla scuola pubblica. I referendum riguardano:

  • l’abolizione della chiamata diretta dei docenti da parte del Dirigente Scolastico;
  • l’abrogazione del potere dei dirigenti scolastici di scegliere i docenti da premiare;
  • l’abrogazione dell’obbligo di minimo 200-400 ore di alternanza scuola lavoro;
  • l’abrogazione dei finanziamenti privati alle singole scuole.

Più nel dettaglio, i primi 2 referendum chiedono di abolire i poteri del dirigente scolastico, in quanto minano la libertà d’insegnamento e incentivano la gestione di un modo clientelare e poco trasparente.

Read more...

 

Una comunità che gira nel segno del lavoro

Anche a Cremona un concerto per celebrare il 1° maggio. (vedi volantino)

Nel giorno della Festa del lavoro, il progetto Fare Legami, di cui è capofila il Comune di Cremona, in collaborazione con i sindacati confederali CGIL, CISL e UIL, partner del progetto, organizzano un concerto in piazza Stradivari (inizio ore 21,00) con Gianmaria Simon dal titolo L'ennesimo Malecon. Un'occasione per ricordare uno dei temi chiave di questo innovativo progetto che sta rivoluzionando il welfare: il tema del lavoro. Perché una comunità che gira è una comunità che tutela e promuove il lavoro. Sarà anche un'occasione per avviare la campagna di raccolta fondi “Il gusto di FareLegami” presente in molte piazze cremonesi per tutto il mese di maggio.

Read more...

 

1° Maggio 2016

Più valore al lavoro
Contrattazione – occupazione - pensioni

Le Segreterie territoriali di Cremona di CGIL CISL UIL in collaborazione con ANMIL (Associazione Nazionale Mutilati Invalidi del Lavoro) organizzano la Manifestazione del 1° Maggio 2016 Festa dei lavoratori
La Manifestazione si svolgerà presso il Monumento Caduti del Lavoro di Piazza Marconi a Crema (vedi volantino).

Read more...

 

25 aprile - Festa della Liberazione

ore 9.00 - Civico Cimitero - S. Messa e deposizione di corone d'alloro alle Vittime civili della Guerra, ai Fratelli Di Dio, ai Soldati trucidati a Cefalonia e Corfù, ai cremonesi caduti nella Resistenza

ore 10.30 - Chiesa di San Luca - Partenza del corteo cittadino che percorre corso Garibaldi, corso Campi, Piazza Stradivari, via Baldesio, Piazza del Comune, con la partecipazione del corpo bandistico "Città di Cremona"

ore 11.15 - Piazza del Comune - Intervengono: Klain Tahiraj, Presidente Consulta Studentesca; Carlo Angelo Vezzini, Presidente Provincia Cremona; Graziella Bettini, Presidente Nazionale ANDA; Gianluca Galimberti, Sindaco di Cremona

ore 12.00 - Palazzo Comunale - Ricevimento dei familiari dei Caduti per la Libertà e consegna delle borse di studio "per il 25 aprile"

(locandina)

Read more...

 

23 maggio: sciopero dei dipendenti Poste Italiane della Lombardia

Dopo la rottura delle trattative regionali sulla riorganizzazione del recapito su giorni alterni e sul fabbisogno occupazionale negli Uffici Postali è stato proclamato, unitariamente, lo sciopero degli oltre ventimila dipendenti di Poste Italiane della Lombardia per il giorno 23 maggio.

Nei giorni scorsi l’azienda ha avviato unilateralmente l’avvio della riorganizzazione nelle provincie di Pavia e Bergamo, e nei prossimi mesi sarà estesa a buona parte della regione, nonostante la mancata soluzione delle criticità emersi nei centri dove è in corso la sperimentazione del nuovo modello organizzativo.

Read more...

 

Inca – servizio di prenotazione per gli iscritti alla Cgil

Il Patronato INCA Cgil è un servizio dedicato ai lavoratori ed ai pensionati: fornisce un’efficace attività di consulenza e orientamento, preparazione ed inoltro di tutte le pratiche di pensione e di previdenza; ricongiunzioni dei periodi previdenziali, riscatti, contribuzione figurativa e volontaria; assegni al nucleo familiare, maternità e periodi di cura; indennità di disoccupazione, mobilità. Il servizio è aperto a tutti i cittadini negli orari fissati dalla normativa vigente.

La Cgil di Cremona ha attivato un servizio prenotazione, destinato agli iscritti alla nostra organizzazione, che potranno fissare telefonicamente (o rivolgendosi alle nostre sedi) un appuntamento per svolgere qualsiasi pratica di competenza del Patronato nelle sedi sotto elencate.

Read more...

 

Sciopero unitario dei metalmeccanici 20 aprile 2016