Il viaggio della memoria

CGIL CISL UIL di Cremona preparano il viaggio della memoria 2015 che si svolgerà dal 19 al 23 marzo 2015.
Quest’anno la delegazione sarà composta da 24 studenti provenienti in gran parte dal Liceo Manin di Cremona (19) e dall’ Istituto Tecnico Ponzini di Soresina.
Oltre agli studenti parteciperanno nove adulti per un totale di 33 viaggiatori.
CGIL CISL UIL di Cremona propongono, attraverso questo progetto, a più generazioni, studenti, lavoratori e pensionati di Cremona, di percorrere la stessa strada insieme ed incontrarsi ad Auschwitz, il luogo simbolo della folle politica totalitaria del nazismo. CGIL CISL UIL di Cremona sono convinti che “in Treno per la Memoria” sia un’opportunità importante e significativa al fine di creare occasioni di coesione sociale nell’intento di costruire una società migliore, anche attraverso la semplice ritualità della commemorazione, ma soprattutto attraverso l'azione di ognuno, perché i cittadini d'Europa non si sentano spettatori di una storia confezionata, ma attori di un destino comune che ha anche radici comuni nella tragica esperienza di Auschwitz.
È per questo che ogni anno organizzano la presenza di una delegazione cremonese anche grazie al sostegno economico di chi condivide questi importanti valori, siano essi istituzioni pubbliche che aziende private o generosi cittadini.
Si ringraziano pertanto le sottoscrizioni ad oggi pervenute, che hanno permesso di abbattere le quote di partecipazione degli studenti:
Comune di Cremona, Padania Acque, Ditta COIM SpA di Offanengo, Consorzio Casalasco del Pomodoro
Le iscrizioni al viaggio sono aperte fino al 27 febbraio. Chi volesse partecipare può chiamare il numero 0372448600