Home iniziative

Futuro al lavoro

 

Pensioni: la mobilitazione continua

Per cambiare il sistema previdenziale – per sostenere sviluppo e occupazione – per garantire futuro ai giovani
Torino, sabato 2 dicembre 2017 - Piazza San Carlo
Partenza corteo ore 9.30 Porta Susa
Ore 12,30 in diretta video da Roma Susanna Camusso, segretario generale Cgil

Partenza pullman dalla provincia di Cremona
Casalmaggiore – piazzale Conad, ore 5,15 – tel. per adesioni 0372 448775
Cremona – Cgil via Mantova 25, ore 6,00 – tel. per adesioni 0372 448600
Crema – piazzale del Cimitero, ore 6,30 – tel. per adesioni 0372 448700

continua a leggere

 

Filt Cremona - "libera il lavoro con 2 si"

Mercoledì 15 Marzo ore 20,30
presso  il Dopolavoro  Ferroviario - via  Bergamo  19, Cremona

Attivo  delegati  Filt Cgil Cremona per la Campagna  referendaria "libera il lavoro con 2 si"

Introduce Gian Pietro Gusmini, Segretario Filt Cremona
Relatore: Mimmo Palmieri, Segretario Generale Cgil Cremona
(vedi volantino)

 

3 marzo: presidio a sostegno dei “2SÌ”

Nell’ambito delle iniziative a sostegno della campagna referendaria “2SÌ – Tutta un’altra Italia” la CGIL organizza un

presidio davanti alla Prefettura di Cremona venerdì 3 marzo, dalle 9 alle 10

per chiedere al governo di proclamare e fissare la data per il voto ai due referendum promossi dalla Cgil.

 

Con 2 sì tutta un'altra Italia

Sabato 11 febbraio sarà la Giornata nazionale di avvio della campagna elettorale per 2 Sì ai Referendum per il lavoro promossi dalla CGIL.

La Segreteria della CdLT di Cremona ha deciso di organizzare 3 presidi (con gazebo) dalle ore 10 alle ore 12 di sabato 11 febbraio 2017

CREMONA – piazza Roma

CREMA – zona mercato

CASALMAGGIORE – piazza Garibaldi

 

Cremona con Aleppo

Il mondo ha perso Aleppo, l'umanità ha perso se stessa.

Fermate la guerra contro i bambini!
Letture, poesie, testimonianze

Venerdì 23 dicembre
ore 17.30, presso Spazio Comune, piazza Stradivari, 7

ore 18.30 flash mob
con una candela per Aleppo, per la Siria - piazza Stradivari, Cremona

Le grandi potenze coinvolte nel conflitto in Siria continuano a difendere il proprio operato e le proprie alleanze e fedeltà storiche, la comunità internazionale prosegue nel suo colpevole mutismo.

Read more...

 
More Articles...