Home Patronato INCA Quei brutti pasticciacci delle riforme Monti-Fornero

Quei brutti pasticciacci delle riforme Monti-Fornero

Dopo il balletto dei numeri sugli esodati, entra nel vivo l’operazione della certificazione del diritto alla deroga prevista dal decreto interministeriale del 1° giugno, che consente ai primi 65 mila lavoratori e lavoratrici di accedere al pensionamento con le vecchie regole pensionistiche. L’Inca vuole fornire indicazioni chiare a tutti coloro che pensano di poter beneficiare della deroga.
Li invita, dunque, a rivolgersi ai suoi uffici per verificare la loro posizione contributiva e farsi aiutare, da funzionari impegnati e competenti, sia nella fase di accertamento del diritto che in quella di presentazione della domanda di pensione, sino all’esito positivo.

vedi numero speciale "Esodati" di INCA Esperienze