Home FILT - trasporti FILT e UILT: solidarietà a lavoratore aggredito
Venerdì 1° e sabato 2 novembre i nostri uffici resteranno chiusi

FILT e UILT: solidarietà a lavoratore aggredito

In un clima di tensione che ormai da tempo pervade l'impianto FINIPER di Soresina, oggi, com’era facile prevedere, un lavoratore è stato oggetto di aggressione da parte di un collega. Come in tanti altri impianti, la prevaricazione di gruppi di lavoratori organizzati, tollerati oltremodo dal datore di lavoro e dal committente, che determinano comportamenti ben oltre il rispetto del prossimo e del proprio posto di lavoro, sta mettendo in seria precarietà l’equilibrio economico dell’appalto. Oltre a ciò, cosa che interessa maggiormente le scriventi OO.SS., anche l’incolumità dei lavoratori è messa in gioco. Il tutto nell’inspiegabile indifferenza di chi per legge e per contratto debba vigilare sui soci lavoratori LOG IT.

FILT e UILT esprimono la propria solidarietà a chi è stato oggetto di aggressione e chiedono che episodi del genere non debbano più ripetersi. Inoltre la presente vale anche come richiesta d’incontro con la committente e la LOG IT.

Filt Cgil Cremona – Uiltrasporti Lodi Cremona